L’UNICA DOMANDA DA PORSI QUANDO SI VUOLE REALIZZARE UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

ECOBONUS 110% FACCIAMO ATTENZIONE!
6 Luglio 2020
BREVE STORIA (IN PARTE TRISTE) DI DUE INTERVENTI 110%
31 Gennaio 2024

Se in questo momento stai pensando di realizzare un impianto fotovoltaico per la tua casa voglio svelarti un segreto che nessuno ti ha mai detto: L’IMPIANTO FOTOVOLTAICO NON SERVE AD UN CAVOLO!

“Come, realizzi impianti fotovoltaici da 15 anni e non servono a niente?” mi risponderesti.

Allora mi spiego meglio: l’impianto fotovoltaico è un impianto che produce energia e quando dico che non serve a niente voglio dire provocatoriamente che non assolve ad alcuna funzione della casa.

Ad esempio una caldaia produce acqua calda e quindi serve per riscaldarci o farci la doccia, l’impianto di illuminazione serve ad avere luce dentro casa. L’impianto fotovoltaico invece non fa niente di tutto questo. Senza di esso possiamo vivere tranquillamente senza accorgerci della sua presenza. Le uniche che si accorgerebbero dell’assenza del fotovoltaico sarebbero solo le tue tasche, inesorabilmente svuotate, dalle bollette che mensilmente paghi a voraci fornitori.

Bollette che tra l’altro subiscono aumenti considerevoli ogni volta che qualche crisi internazionale si affaccia all’orizzonte, vedi guerra in Ucraina, in Medioriente, crisi nel golfo persico e chi più ne ha più ne metta!

Quando incontro i clienti che vogliono un impianto fotovoltaico, tutti vogliono parlare di potenza dei pannelli, di quanto accumulo mettere, ecc. perdendo di vista l’unica domanda fondamentale a cui nessuno pensa: “ma l’impianto che andrò ad installare, nell’arco della sua vita, quanta energia mi produrrà?”

Perché, a ben pensare, con l’acquisto di un impianto fotovoltaico, stai acquistando oggi tutta l’energia, ovvero tutti i chilowattora, che servirà alla tua casa per i prossimi 25/30 anni.

In ultima analisi non stai acquistando pannelli, inverter, cavi ecc. ma stai acquistando energia e risparmio sulle bollette.

Allora devi assolutamente spostare il tuo sguardo e la tua attenzione dagli aspetti tecnici ,che pure sono importanti, all’affidabilità dell’impianto, alle garanzie dei componenti e non da ultimo all’affidabilità e alle garanzie che ti dà l’installatore.

Perché potrai anche richiedere i prodotti migliori ma se vengono installati da personale poco qualificato o peggio ancora sottopagato, rischi di fare un bel buco nell’acqua e di ritrovarti in un mare di guai.

Noi di Ecoenergie siamo orientati proprio a questo: a realizzare impianti affidabili che producano negli anni il massimo di energia producibile al massimo della tecnologia presente sul mercato.

Questo ci è possibile grazie ai prodotti che usiamo ma soprattutto a come progettiamo e realizziamo gli impianti: è per questo che abbiamo esteso la garanzia di installazione, che per legge deve essere di 2 anni, a 10anni! Si hai letto bene per 10 anni rispondiamo per ogni difetto installato che dovesse essere imputabile al nostro operato.

Roberto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *